Un’intensa attività di controllo e di verifica quella che ha impegnato dalle quattro di questa mattina sino all’alba imprese e squadre d’intervento nel terriotrio della città.Lo stesso sindaco, Ignazio Abbate, ha coordinato le varie azioni resisi necessarie dopo la “bomba d’acqua” che si è abbattuta sulla città tra le 2,30 e le 3,30 di questa mattina.Interventi di rimozione di detriti e di fango lungo le arterie e in altre aree sono stati eseguiti a Modica Centro, nella zona Dente, a Modica Alta e sino a Marina di Modica.Non si sono registrate situazioni di particolare pericolo.“Intendo sentitamente ringraziare, dichiara il sindaco,…
Per previsione di condizioni meteo avverse è stata dichiarata fase di allerta rossa con livelli di allarme a partire dalle ore 0,00 del 25 ottobre p.v. Domani scuole chiuse di ogni ordine e grado.Dalla mezzanotte è attivato il presidio operativo e quello territoriale. I componenti di tali presidi e titolari delle funzioni di supporto da quella ora provvederanno ad assicurare le procedure previste.Domani, venerdì 25 ottobre, tutte le scuole di ogni ordine e grado del territorio rimarranno chiuse. Lo ha stabilito il Sindaco, con apposita ordinanza, dopo un consulto con i vertici della Protezione Civile che avevano appena ricevuto un…
A motivo del violento acquazzone che si è abbattuto in città, il sindaco Ignazio Abbate raccomanda massima prudenza negli spostamenti, ove necessari, soprattutto nel centro storico della città.Le segnalazioni per ogni richiesta di intervento vanno fatte sia al numero della Protezione Civile comunale 331 3045200 o al gabinetto del Sindaco, 0932/759316.     L’Ufficio Stampa
Per rischio temporali, forti raffiche di vento e possobili grandinate è stata dichiarata fase di preallarme con livello di allerta arancione dalle ore 16 alle ore 24 di oggi lunedì 7 ottobre. I titolati di funzioni di supporto e le associazioni di volontariato sono stati allertati sulla scorta delle evoluzioni delle condizioni meteo. Si raccomanda prudenza negli spostamenti.
La richiesta per la concessione dei contributi relativi agli eccezionali eventi meteorologici dei mesi di ottobre e novembre 2018 va fatta nella modulistica corretta da estrapolare da un link della protezione civile della Regione Sicilia, estraibile dal documento della direttiva di concessione dei contributi rilevabile dal sito istituzionale del Comune di Modica (avvisi): http://comune.modica.gov.it/site/wp-content/uploads/2019/07/protezione-civile-avviso.pdf.Le istanze integrate vanno completate secondo la corretta modulistica pena l’esclusione definitiva dalle graduatorie dei contributi, e fatta salva la facoltà del Dipartimento regionale di Protezione Civile di richiedere successivamente eventuali atti integrativi.La ragione di tale decisione da parte del DRPC è che sono pervenute note dai…
Vicenda a lieto fine quella del giovane Alessandro Fede, il 28 enne pozzallese che era scomparso domenica 24 marzo scorso. E' rientrato a casa spontaneamente dopo una settimana di ricerche che la Prefettura di Ragusa, con le forze dell'ordine, aveva organizzato in tutto il territorio provinciale.  La notizia è stata diffusa dai familiari. Già nello scorso mese di Ottobre, Alessandro Fede era stato protagonista di un allontamento dal luogo di residenza.  
Attese le condizioni meteo avverse per le successive 24-30 ore, si prevedono rischi temporali con forti raffiche di vento sino a burrasca forte e possibili mareggiate lungo le coste esposte.Dichiarata fase di attenzione con livello di allerta gialla e s’invita alla prudenza negli spostamenti che prevedono l’uso di automezzi.Forze del volontariato di Protezione Civile e i responsabili dei supporti sono stati allertati con attivazione dei piani d’intervento.     L’Ufficio Stampa
La Giunta municipale si è riunita d’urgenza deliberando la richiesta riconoscimento stato di “calamita naturale” a seguito degli avversi ed eccezionali eventi meteo del 24 febbraio 2019 verificatisi nel territorio comunale.Si è chiesto, pertanto, al Consiglio dei Ministri di deliberare lo stato di emergenza secondo quanto previsto dall’art.5 della Legge n°225 del 24 febbraio 1992 e al Presidente della Regione Siciliana la dichiarazione dell’esistenza di eccezionale calamità o avversità atmosferica, ivi compresa l’individuazione dei territori danneggiati e le provvidenze di cui alla Legge n°185 del 14 febbraio 1992.A motivo di tale richiesta urgente l’evoluzione delle condizioni metereologiche che ha interessato…
Chiuso il cimitero monumentale di c.da Piano Ceci sino a quando non saranno ripristinate le condizioni di sicurezza ai fini della pubblica incolumità.L’ha deciso il sindaco, Ignazio Abbate con apposita ordinanza ( la n° 9749 del 25 febbraio 2019), a causa dei danni che sono stati provocati dai venti forti provenienti dai quadranti settentrionali tra questi la caduta di alberi che impediscono il regolare transito nel luogo sacro. Per la stessa ragione il sindaco ha emanato una precedente ordinanza (la n° 9682 del 25 febbraio 2019) con la quale ha deciso per oggi la chiusura delle scuole di ogni ordine…
Si prevedono condizioni meteo avverse per le successive 24-30 ore con nevicate sparse a quote superiori a 400-600 metri con apporti generalmente moderati, localmente abbondanti a quote di montagna. Rischio persistenza di venti forti o di burrasca nord- orientali, con raffiche di vento a burrasca forte. Probabili mareggiate lungo le coste esposte. Allerta gialla in tutto il territorio provinciale sino a domani.In casi di questo genere la Protezione Civile consiglia alcuni comportamenti da tenere e da non tenere in caso di venti forti e mareggiate.All’aperto evitare le zone esposte, guadagnando una posizione riparata rispetto al possibile distacco di oggetti esposti…
Pagina 2 di 4

NUMERI UTILI

Meteo METEO

Vuoi leggere l'ultimo bollettino meteo regionale?

VAI AL SITO

Non conosci i livelli di allerta meteo?

APPROFONDISCI