A motivo del peggioramento delle condizioni meteo per domani, mercoledì 25 marzo, previste sul territorio è stata dichiarata allerta con livello arancione.Per tale ragione il sindaco, Ignazio Abbate, ha disposto la chiusura al transito, con apposite barriere,il primo ingresso della frazione di Marina di Modica al fine di evitare che un’eventuale pioggia copiosa possa convogliarsi, con torrenti d’acqua, all’interno del centro abitato determinando inondazioni alle case e ai terreni.   L’Ufficio Stampa
Nel quadro delle misure tese a contrastare gli effetti del diffondersi del COVID – 19, il Comune di Modica ha raggiunto un accordo con l’ASP 7 di Ragusa, Distretto di Modica, per evitare a pazienti fragili, come gli anziani, di occuparsi del ritiro di presidi medici di cui necessitano.Per questo scopo la distribuzione domiciliare delle prescrizioni ADI-SAMOT-AFI-ASSISTENZA INTEGRATIVE E PROTESICA sarà effettuata da domani, dai volontari della Protezione Civile che si incaricheranno di consegnare, in tutto il Distretto, a domicilio degli anziani e dei soggetti necessitati quanto richiesto.Una volta ricevute le prescrizioni via mail, la Farmacia Territoriale di Modica provvederà…
Nell’ambito delle misure utili ad alleviare le difficoltà legate all’emergenza del diffondersi del COVD – 19 il COC (Centro Operativo Comunale) di Protezione Civile, (in questo caso sono state attivate le funzioni di supporto per il sindaco relative all’ambito dell’assistenza alla popolazione, dell’impiego del volontariato e nella funzione di informazione ai media), ha assunto stamani alcune iniziative volte a venire incontro alle esigenze della popolazione in questo momento in cui il restare a casa è un imperativo categorico.E’ stato istituto un servizio di ascolto con tre assistenti sociali che a turno daranno il supporto, attraverso l’attivazione di un numero telefonico,…
Individuare per la comunicazione della presenza sul territorio di persone provenienti da Zone Rosse COVID-19, il numero telefonico dedicato 3313045200 e l’indirizzo internet Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.;
La Giunta municipale riunitasi oggi domenica 8 marzo ha adottato, in via d’urgenza, un atto di indirizzo per il contrasto e il contenimento sul territorio comunale del diffondersi del virus COVID – 19.Sulla scorta dei DPCM del 4 e 8 marzo 2020 e dell’ordinanza n. 3 dell’8.3.2020 del Presidente della Regione Siciliana, e seguenti misure organizzative, sino al termine di efficacia delle misure urgenti dettate dai D.P.C.M. 4.3.2020 e 8.3.2020, fissato allo stato fino al 3 aprile 2020, salvo proroghe, le misure previste sono le seguenti: Di adottare, la chiusura al pubblico, dal 9 al 15 marzo 2020, di tutti…
Attese le basse temperature che stanno caratterizzando le condizioni meteo di queste ore, la Protezione Civile comunale raccomanda massima prudenza negli spostamenti nelle ore notturne, dove si prevede un ulteriore abbassamento della temperatura, che potrebbero determinare pericoli alla circolazione per l’eventuale formazione di ghiaccio sull’asfalto soprattutto nella parte alta della città dove si è registrata la presenza di nevischio.Nel qual caso la Protezione Civile assicurerà l’intervento di quattro squadre spargisale nelle zone a rischio.Per eventuali comunicazioni il cittadino può mettersi in contatto con la Protezione Civile telefonando al 3313045200.   L’Ufficio Stampa
  Previsioni di condizioni metereologiche avverse a motivo di rischio temporali, per tale ragione è stata dichiarata fase di allerta ARANCIONE con livello di PREALLARME a partire dalle ore 0,00 del 24/11/2019.La fase critica è prevista per tarda notte di oggi o nella prima mattinata di domani.Il sindaco raccomanda prudenza negli spostamenti e di non sostare in cantine o scantinati durante la segnalata fase critica temporalesca.I cittadini per ogni comunicazione possono mettersi in contatto con la Protezione civile comunale telefonando al 3313045200     L’Ufficio Stampa
Martedi 12 novembre tutte le scuole di ogni ordine e grado in territorio di Modica resteranno chiuse a causa del peggioramento delle condizioni meteo. La decisione è stata presa dal sindaco di Modica, Ignazio Abbate, subito dopo aver ricevuto l’ultimo bollettino della Protezione Civile che ha innalzato il livello di allerta da giallo a rosso. “Quando abbiamo ricevuto il bollettino – commenta il Sindaco- non ci abbiamo pensato su due volte e abbiamo preso questa decisione che ritengo doverosa. Siamo al massimo livello di allerta e quindi dobbiamo adottare ogni possibile precauzione a cominciare proprio dalla chiusura delle scuole per…
Richiesta al Consiglio dei Ministri di deliberare lo stato di emergenza e al Presidente della Regione siciliana la dichiarazione dell’esistenza di eccezionale calamità o avversità atmosferica, ivi compresa l’individuazione dei territori danneggiati e le provvidenze previste dalla normativa.Questo è quanto formalizzato con delibera (la n° 276 del 28 ottobre 2019) dalla giunta municipale di Modica convocata d’urgenza dal sindaco e riunitasi questo pomeriggio a palazzo San Domenico.Alla base delle due richieste i danni provocati dall’evoluzione delle pessime condizioni metereologiche che hanno interessato nella giornata di venerdì 25, sabato 26 e domenica 27 ottobre u.s. il territorio comunale il quale è…
Continuano gli interventi di ripristino delle condizioni di sicurezza su tutto il territorio comunale a seguito delle abbondanti piogge di ieri sera.Dalle prime ore di questa mattina diverse imprese sono impegnate nelle aree più esposte agli effetti dell’eccezionale evento meteo.In particolare nel versante che confina con i territori di Rosolini, Ispica e Pozzallo. I maggiori interventi si sono registrati a Marina di Modica dove la persistente pioggia ha causato l’occupazione di detriti nelle sedi stradali e sui cigli delle arterie viarie.Viene comunque mantenuto alto il livello di attenzione e di monitoraggio su tutto il territorio comunale ad opera della struttura…
Pagina 1 di 4

NUMERI UTILI

Meteo METEO

Vuoi leggere l'ultimo bollettino meteo regionale?

VAI AL SITO

Non conosci i livelli di allerta meteo?

APPROFONDISCI